Innamemorabiliamumbum | Mug Magazine | Fashion, Design, Lifestyle and more...
25230
post-template-default,single,single-post,postid-25230,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.2.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Innamemorabiliamumbum

In contemporanea con la XXI edizione della Fiera d’Arte Moderna e Contemporanea gli spazi decadenti e non certo privi di fascino dell’Albergo Diurno Metropolitano “Venezia” di Milano progettato all’inizio degli anni Venti dall’architetto Piero Portaluppi, hanno ospitato la mostra site-specific Innamemorabiliamumbum concepito da Massimiliano Gioni e Vincenzo de Bellis per le opere dell’artista britannica Sarah Lucas. Il progetto, proposto nelle giornate dall’8 al 10 aprile 2016, è nato dalla collaborazione della Fondazione Nicola Trussardi e miart (si scrive minuscolo ndr) in collaborazione con il FAI.

In un piccolo mondo sotterraneo sotto Porta Venezia accanto all’ingresso della metropolitana Portaluppi disegnò un bagno con dettagli in Art decò eleganti e raffinati in cui si mescolavano funzioni quotidiane di pulizia e cura del corpo. In questa prospettiva si inserisce il lavoro di Sarah Lucas che al corpo e ai suoi desideri ha dedicato la sua arte. I curatori hanno pensato di ampliare la proposta invitando anche il coreografo Michael Clark e il musicista Julian Simmons per porre in dialogo tra loro le ostiche e ruvide sculture della Lucas.

Le forme pensate e realizzate dall’artista britannica, infatti, sono corpi o parti di questi di cui esplodono le funzioni più represse, nascoste, ripulite, eliminate dalla società di oggi, per poi emergere con una forza violenta e demolitrice. Si spiega, quindi, perché in un luogo come l’Albergo Diurno “Venezia” destinato alla cura del corpo Gioni e de Bellis abbiano pensato a un’artista quale la Lucas che ricorda all’uomo le paure e i desideri che si nascondono dietro l’immagine consolidata e approvata dalla società odierna.

innamemorabiliamumbum 2016 innamemorabiliamumbum 2016 innamemorabiliamumbum 2016