Tessitura Luigi Bevilacqua | Mug Magazine | Fashion, Design, Lifestyle and more...
25172
post-template-default,single,single-post,postid-25172,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.2.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Tessitura Luigi Bevilacqua

La storia della storia tessitura veneziana ha inizio nel 1499 quando il nome di Giacomo Bevilacqua, antenato di Luigi e tessitore, compare nel cartiglio dei committenti in uno storico dipinto del Mansueti.  Il passaggio da azienda familiare a società avviene nel 1875 ad opera di Luigi Bevilacqua il quale, insieme al suo socio Giovanni Battista Gianoglio, acquista un palazzo a Venezia per creare quella che sarebbe diventata una tra le più antiche tessiture d’Europa.

I telai settecenteschi ancora oggi rompono il silenzio delle calli veneziane e, come un tempo, abili maestri realizzano qualcosa di unico. Una lavorazione lenta, pochi centimetri al giorno, per creare unici velluti soprarizzo e pregiati broccati, simboli mondiali dell’eccellenza dell’arte tessile veneziana.

luigi-bevilacqua.com

Tessitura Luigi Bevilacqua 2016