Lift Etage Opens in Tokyo | Mug Magazine | Fashion, Design, Lifestyle and more...
856
post-template-default,single,single-post,postid-856,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.2.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Lift Etage Opens in Tokyo

lift01LIFT ETAGE ha aperto a Tokyo il 28 febbraio 2004. Questo negozio unico trasmette un messaggio forte ai suoi clienti, ed è motivo di diletto per gli appassionati di moda grazie ai circa 20 marchi accuratamente selezionati e all’interessante atmosfera. L’idea di LIFT è di trasmettere i concetti degli stilisti introducendo nel negozio, in modi variamente creativi,   messaggi e idee che stanno alla base dei loro modelli. Ai tempi della sua apertura, nel 1993, il negozio dedicava la sua attenzione principalmente agli stilisti americani, ad esempio John Bartlett e Gene Meyer, ma attualmente la sua scelta di prodotti si è spostata su marchi di aa moda per lo più europei. Fin dalla sua apertura LIFT ETAGE presenta una o due esposizioni per stagione. ‘Project 7’ consta di una serie di iniziative incentrate su un particolare stilista, al quale si dà modo di creare qualcosa che scaturisca dalla sua pura inventività, senza alcun condizionamento di carattere commerciale. Gustavo Lins e Fatto A Mano hanno già aderito al progetto e presentato le loro creazioni nelle mostre passate. All’ingresso è collocato un pannello di legno al cui centro è stata ritagliata una figura umana. Attraverso questa grande apertura si può vedere l’altra estremità dello spazio, un effetto di un certo interesse che esprime un altro carattere del negozio. Oltre al ‘Project 7’, Lift Etage ha dato vita anche ad altri progetti di collaborazione. A novembre Munoz Vrandecic ha esposto nel negozio la sua prima collezione di mobili.
Lo scopo dei progetti è di tener desta la curiosità e l’attenzione del pubblico mediante l’esposizione dei contenuti più segreti della creatività dello stilista.
LIFT ETAGE è il risultato ben orchestrato di un’esperienza ultradecennale che induce la clientela a tornare più e più volte.

7-8 #301 Daikanyama-Cho Shibuya-Ku 1500034 Japan

Lift Etage in Tokyo opened on Feb. 28, 2004. This unique shop transmits a strong message to their customers, always delights fashion people and delivers a pleasurable moment with their well selected items (around 20 brands) and interesting atmosphere. The concept of Lift is to convey the designer’s concept, by introducing the messges and ideas behind their design in various inventive ways within the shop. At their start in 1993, the shop’s focus was mainly American designers, such as John Bartlett and Gene Meyer, but nowdays their line-up has evolved to mostly European high fashion brands. Since its opening, Lift Etage has presented one or two exhibitions every season. ‘Project 7’ is a series of projects which features a particular designer and allows that designer to create something that comes from his pure desire without the pressure of any business matter. Apart from ‘Project 7’, Lift Etage has featured other collaboration projects as well. Gustavo Lins and Fatto A Mano have presented their works in the past. Actually, Fatto A Mano’s work is still installed in the shop. A wooden wall that has a big human silhouette cut out of its center stands at the entrance. Through this big hole you can see the other side of the space; the effect is quite interesting and it really expresses another facet of the shop. In November 2005, Munoz Vrandecic exhibited his first furniture collection at Lift Etage. The aim of these projects is to create curiosity and to appeal to customers through exposing the contents of the designer’s hidden mind. Lift Etage is an orchestration of over 10 years experience which inspires you to go back time and again.
7-8 #301 Daikanyama-Cho Shibuya-Ku 1500034 Japan

lift-net.co.jp

lift02