E-Shop- Different Ways To Shop | Mug Magazine | Fashion, Design, Lifestyle and more...
1948
post-template-default,single,single-post,postid-1948,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.2.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

E-Shop- Different Ways To Shop

Ogni giorno aumentano le possibilità di acquistare in maniera diversa da quella tradizionale. Grazie al web e alla potenzialità della multimedialità, ogni minuto, cambia leggermente il nostro rapporto con l’oggetto da acquistare. In breve tempo non sapremo più accontentarci di quello che il venditore ci fa ancora desiderare, ci consiglia e talvolta ci impone. Quello che però non cambierà mai è la necessità del desiderio, anche fugace, che sta alla base di ciascun acquisto.

Our chances to buy in new and different ways increase day by day. Thanks to the web and the potential of multimedia, our relationship with the objects we want to buy slightly changes each minute, and in a short while we will no longer be able to be content with what sellers lead us to desire, or advise us and sometimes compel us to buy. What will never change, though, is the need for desire which, albeit short-lived, underlies each purchase of ours.

Honeyee

In Giappone realtà aggiornate come quella del magazine/estore Honeyee costituiscono un riferimento costante, non solamente per il pubblico nipponico dello streetwear più evoluto. Sapere che alle spalle di questo progetto si celino il fondatore di Fragment Design, Hiroshi Fujiwara, Hirofumi Kiyonaga di SOPH e Hiroki Nakamura di Visvim la dice lunga su quanto gli stessi creativi di questo abbigliamento credano nella potenzialità di questi mezzi. Un servizio per chi, come loro, è appassionato di questo genere. Una nuova maniera di comunicare questi prodotti, parlando in prima persona, usando lo stesso linguaggio di chi acquista questi prodotti e facendo respirare un intero lifestyle.

In Japan updated realities like Honeyee magazine/estore are unfailing benchmarks not only for the Japanese public of the latest street wear. The fact that the project is supported by the founder of Fragment Design, Hiroshi Fujiwara, Hirofumi Kiyonaga of SOPH and Hiroki Nakamura of Visvim clearly shows that the very creators of this kind of clothing deeply believe in the potential of these media. A service for those who, like them, are fond of this kind of clothing. A new way of speaking about these products, in the first person, using the same language as the people who buy them and enable us to taste the whole of a lifestyle.

honeyee.com

Luisaviaroma

Riflettere su come boutique affermate, non solo a livello nazionale, come Luisa Via Roma abbiano scelto la strada della rete già dieci anni fa è significativo. Non solo per la loro capacità di precorrere i tempi, soprattutto in Italia, ma anche per la potenzialità offerta da questo strumento. Andrea Panconesi, titolare dello store fiorentino, oltre ad avere intuito questa grande opportunità, moltiplicando in maniera esponenziale le vendite, ha saputo affidarsi alla competenza, alla creatività e all’eccletismo di uno dei maestri della shopping experience, Felice Limosani. Raccontare storie, comunicare idee, lavorare attorno all’esperienza dell’acquisto, in tutte le direzioni.

Significantly, stores that have achieved success both in Italy and abroad like Luisa Via Roma chose the web ten years ago, and were ahead of their time in the use of this instrument. Andrea Panconesi, the owner of the Florentine store, besides guessing this great opportunity and increasing sales tremendously, relied on the competence, creativity and versatility of a shopping experience master, Felice Limosani. To tell stories, to convey ideas, to work on shopping experience, at all levels.

luisaviaroma.com

The Corner

uasi due anni fa il Gruppo Yoox ha addirittura inaugurato The Corner, un vero e proprio department store online, dedicato alle nuove proposte di stilisti “cutting edge” e di marchi italiani di ricerca. Ogni brand e designer ha a disposizione un mini- shop appositamente creato (come nella tradizione dei corner interni a questi grandi punti vendita) dove lanciare le proprie collezioni. L’ennesima maniera di rendere accessibili capi altrimenti difficili da trovare, superando ogni limite, ogni distanza, senza mai smettere di far desiderare.

Nearly two years ago Yoox Group inaugurated The Corner, a real online department store, devoted to the new proposals by cutting edge stylists and research Italian brands. Each brand and designer can use a purpose-built mini shop (following the tradition of the corners inside these great stores) where to launch their collections. The umpteenth way of making accessible items that would otherwise be hard to find, and of surpassing any limit and distance, without ever stopping kindling people’s desire.

thecorner.com