Quality of Nature | Mug Magazine | Fashion, Design, Lifestyle and more...
1813
post-template-default,single,single-post,postid-1813,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.2.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Quality of Nature

IMG_8814-copiaLe vere icone nascono quando tradizione e modernità non si contrappongono ma riescono ad incontrarsi, fondendo autenticità e ricerca. Questo è il punto di forza di Paraboot, che si concretizza nell’ eccellenza dei materiali e nella qualità di prodotti naturali al 100%. È nel 1919, durante un viaggio negli Stati Uniti, che Remy Richard Pontvert ha un’idea: introdurre il caucciù nella produzione dei boot, un materiale sorprendente che accoppiato alle scarpe può renderle quasi indistruttibili. Al suo ritorno in Francia mette a punto uno scarpone maschile, il leggendario Michael, particolarmente robusto dotato di una suola in hevea, lattice estratto dall’albero di caucciù, fissata alla tomaia tramite una doppia cucitura, alla norvegese, su una banda di cuoio. Oggi come allora i modelli Paraboot sono realizzati interamente a mano, con un procedimento che richiede ben 150 passaggi e unisce la tecnica norvegese alla lavorazione goodyear, dando vita a calzature confortevoli, impermeabili, traspiranti e dalla suola ultraresistente; Paraboot è l’unica azienda del settore che sceglie di non esternalizzare la produzione delle suole, dando prova di una qualità difficilmente eguagliabile. Il marchio produce un’ampia collezione di calzature uomo e donna con proposte classiche, casual, outdoor e più evolute, come il modello Avoriaz, che si ispira alle nuove tendenze coniugando tradizione e originalità: uno scarpone da trekking che senza rinunciare a qualità e comfort, viene affrancato e attualizzato per dar vita a un aggiornato prodotto di moda.

True icons are born when,far from being contrasting, tradition and modernity agree, merging authenticity and research. This is the strength of Paraboot, expressed by the excellence of materials and the quality of 100% natural products they employ. In 1919, during a trip to the United States, Remy Richard Pontvert had the idea of introducing natural rubber in the production of boots, an extraordinary material that can make footwear almost indestructible. When he got back to France, he designed a particularly strong men’s boot, the legendary Michael, and supplied it with a sole in hevea, the latex obtained from the rubber tree, fixed to the vamp the Norwegian way by double stitch on a leather band. Since then Paraboot models have been completely hand made, with a 150-stage procedure that combines the Norwegian and Goodyear  techniques to obtain comfortable, waterproof, breathable footwear of matchless quality with an extra resistant sole. The brand manufactures a wide men’s and women’s collection of footwear with classic, casual, outdoor and more updated proposals, like the Avoriaz model, that draws its inspiration from new trends and combines tradition and originality: a trekking boot which keeps offering quality and comfort but is newly interpreted and updated to provide a truly modern fashion product.

paraboot.com