Kork-Ease | Mug Magazine | Fashion, Design, Lifestyle and more...
1000
post-template-default,single,single-post,postid-1000,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.2.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Kork-Ease

KE1Vi ricordate dei sandali Kork-Ease? Negli anni ’70 erano quei bei trampolini di cuoio che sollevavano dal terreno i vostri pantaloni a zampa di elefante e vi conferivano un aspetto tanto seducente. Ciò che gira prima o poi ritorna, e, con la passione del momento per la moda del tacco a zeppa, è naturale che il mondo della moda impazzisca per la sua versione originale. Leggeri, comodi e accessibili i Kork-Ease tm sono in origine stati creati nell’America degli anni ’50 come scarpe comode, ma è stato solo negli anni ’70 che il sandalo a zeppa fatto a mano con cinghiette incrociate da vamp è diventato un accessorio d’obbligo per tutte le ragazze hip, decisamente il preferito da quelle dell’epoca disco. Un modello che ha dato vita a un fenomeno globale e ha retto alla prova del tempo è certamente degno di trovare collocazione permanente nella Collezione Landmark Shoe, presso il Costume Institute del Metropolitan Museum of Art, composta nella sua interezza da sole 25 tipologie di scarpe. Il modello Kork-Ease tm classico è fatto di cuoio beige, con finiture in metallo color oro opacizzato, cinghietta alla caviglia munita di fibbia e tacco in sughero a zeppa ricoperto di suede (Il termine cork è scritto con il k, kork, per conferirvi un ché di originale). La popolarità di questi sandali ha fatto nascere una varietà di altre imitazioni con zeppa negli ultimi trent’anni, e attualmente, con le varie versioni di alta moda visibili nelle sfilate, i rinnovati Kork-Ease tm sono richiestissimi in alcuni dei migliori negozi degli USA, del Regno Unito, Francia, Svizzera, Italia e Australia. I sandali Kork-Ease tm sono disponibili in una gamma di colori, materiali e altezze, ma la semplicità dei modelli rimane fedele a quello originale.

Remember Kork-Ease™ sandals? In the 70’s they were those cool leather platforms that lifted your bell-bottoms off the ground and made you look oh so groovy. What goes around comes around; and with the wedge heel fashion craze of the moment, it’s only natural that the fashion world is going crazy for its original version.
Light, comfortable and affordable, Kork-Ease™ were originally created in the 50’s in America as comfort shoes but it wasn’t until the 70’s that the hand-made wedge sandal with signature criss-cross ‘vamp’ straps became the must-have accessory for all hip young girls, and a decided favorite among those of the disco-era. A design that created a global phenomenon and survived the test of time is certainly worthy of its permanent installation in the Metropolitan Museum of Art Costume Institute’s Landmark Shoe Collection, composed of only 25 types of shoes in its entirety.
The classic Kork-Ease™ design is made of beige hide leather, tarnished golden hardware, buckled ankle strap, and suede-covered cork (spelled with a “k” to make it funky!) wedge heel. Their popularity created a phenomenon that spawned a variety of other wedge sandal knock-offs during the past three decades, and now that we are seeing various high fashion versions all over the catwalks, the revamped Kork-Ease™ are in demand and in some of the best stores in the US, UK, France, Switzerland, Italy and Australia. Kork-Ease™ sandals are available in a range of colors, materials and heights, but the simplicity of the models remains consistent with its original design.

www.kork-ease.comwww.asapltdspa.com