Le idee possono cambiare le cose | Mug Magazine | Fashion, Design, Lifestyle and more...
1634
post-template-default,single,single-post,postid-1634,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.2.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Le idee possono cambiare le cose

sun68_purpleSUN68 è un progetto nato dall’idea di Enrico Spinazzè di creare un brand giovane e innovativo, in grado di mescolare la comunicazione con il mondo dell’abbigliamento non seguendo gli usuali linguaggi del fashion. Il ’68, anno di rottura e di cambiamenti, è infatti uno dei motivi ispiratori del marchio che ha iniziato la sua avventura, nel 2005, con un monoprodotto, la polo. Rotture che si trasmettono sui capi SUN68 e cambiamenti che l’azienda vuole portare nel mondo della moda in termini di comunicazione, idee e mood. Proprio il retro del colletto di questo primo capo è stato da subito il supporto della comunicazione di SUN68, una serie di azioni come loving, reading, kissing, dancing, jumping, ecc. Poi l’inconfondibile “nologo” ∆X, un differenziale in grado di esprimere infinite possibilità e tutto il desiderio di non omologazione, il delta “la costante” e la x “il differenziale”, che esprime le infinite possibilità che la vita ci offre e che cambiano ciò che siamo, nello stesso istante in cui facciamo delle scelte. La volontà di SUN68 è di rivolgersi a un pubblico composto da gente comune e non di ispirarsi a modelli di look preconfezionati, un pubblico fatto di persone, ogniuna unica in quanto sé stessa. Proporre capi con caratteristiche riconoscibili: “stampa sul retro collo, rotture, lavaggi, rammendi fatti a mano, colori, fitting” in grado, al tempo stesso, di rispondere ad esigenze differenti. L’esponenziale crescita sul mercato italiano e successivamente su quello europeo ha permesso al brand di ampliare la sua offerta, fino a realizzare la linea bambino. La voglia di comunicare è il filo conduttore del fenomeno SUN68. Primo fra tutti R-CONTEST, un concorso “rovesciato” e partito proprio dal premio, ovvero dalla volontà di regalare a tutti i partecipanti un libro fatto di pagine bianche, dove annotare i propri pensieri a testimoniare la centralità della persona in ogni progetto. Seguito poi dai progetti comunicazione “in store” ideati dallo Studio Creativo f03 di Franco Verzì, attraverso i quali promuovere un’immagine precisa di SUN68, dal messaggio forte e inequivocabile. “I HAVE A DREAM” nel 2008 e “WE LOVE YOU” per il 2009, in collaborazione con Viabizzuno e Kinnarps, allo scopo di esprimere un’idea che si rifaccia alla nostra realtà e richiami nostro vissuto.

SUN68 è prima di tutto desiderio di comunicare e percorrere strade diverse, perché “LE IDEE POSSONO CAMBIARE LE COSE”

“1968” è l’inizio del nostro racconto…

“2009” la storia continua…

SUN68 is a project born from Enrico’s Spinazzé’s idea to create a young and innovative brand capable of merging communication with the world of clothing without following the usual language of fashion. 1968, a year of conflicts and changes, is one of the inspiration sources of the brand, which started its adventure in 2005 with a single product, the polo shirt. The conflicts influenced SUN68 items while the firm was determined to bring about changes in the world of fashion in terms of communication, ideas and moods.The reverse of the collar of their first item was the communication medium in SUN68, a series of actions like loving, reading, kissing, dancing, jumping etc. Then the unmistakable ‘no logo’ ∆X, a differential that could express infinite possibilities and a desire not to be standardised, Delta ‘the constant’ and X ‘the differential’ expressing the infinite possibilities that life offers to us and that change us, the very moment when we make a choice. SUN68 rejects standardised look models, and wants to address a public made up of common people, each of whom is unique. It proposes items with recognisable characteristics: “ a print on the reverse of the collar, tears, washings, hand- made mending, colours, fittings”, that can answer different demands. The incredible growth on the Italian market and then on the European one has enabled the brand to widen its offer, to the extent that it has realised a children’s line. The fact that they want to communicate is the main theme underlying the phenomenon SUN68. First of all R-Contest, a reversed competition starting from a prize, the gift to all entrants of a book with white sheets where they can put down their thoughts, to prove that each project is focused on the person. The Contest was then followed by the ‘in store’ communication projects invented by Franco Verzì’s Studio Creativo f03, through which a precise image of SUN68 was promoted, conveying a strong and unmistakable message. “I HAVE A DREAM” in 2008, and “WE LOVE YOU” for 2009, in collaboration with Viabizzuno and Kinnarps, with a view to expressing an idea that refers to our reality and recalls our experience.

SUN68 means first of all a desire to communicate and go along different paths, because “IDEAS CAN CHANGE THINGS”.

1968” the starting point of our tale…

“2009” the tale keeps being told…

sun68.com