W Salons- Paris, Milan, Tokyo | Mug Magazine | Fashion, Design, Lifestyle and more...
1082
post-template-default,single,single-post,postid-1082,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.2.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

W Salons- Paris, Milan, Tokyo

I saloni di Workshop Fashion Agency rappresentano un appuntamento imprescindibile nel calendario delle presentazioni internazionali. Parigi, Milano e Tokyo sono i contenitori privilegiati dei marchi e dei creatori più affermati selezionati dal team Workshop nell’ambito della Moda, delle Calzature e dell’Accessorio.
W Workshop, interamente dedicato alle collezioni internazionali di Prét à Porter femminile e di Accessori, gravita attorno a due dei luoghi più storicamente legati alla settimana della Moda di Parigi: il Cercle Républicain, per il Prêt à Porter e l’accessorio, e l’Hotel Regina, per l’accessorio ed in particolare i bijoux, aperto anche ad alcuni Showroom d’alta gamma dove sono rappresentati tra l’altro Paola Frani, Pier Antonio Gaspari, Betsey Jonhson, ecc. Della durata di cinque giorni, il salone è in grado di ospitare oltre 100 espositori ed offrire ai suoi visitatori, in prevalenza stranieri (provenienti soprattutto dal Giappone e gli Stati Uniti), una moda urbana, cosmopolita e sempre capace di combinare qualità e creatività. W Mood che da 4 anni è entrato di diritto a far parte del calendario degli appuntamenti della moda giapponese, grazie alla collaborazione con Setsuko Araki, direttrice da più di 15 anni del Salone “Ambiance”, va invece in scena all’interno della modernissima torre Aoyama Bells Commons.
W lo Spazio, giunto alla sua quarta edizione, rappresenta la vetrina ideale per i designer e i brand che desiderino presentare il proprio lavoro all’interno di uno dei saloni più innovativi del panorama espositivo italiano. Il connubio tra la grande selettività nella ricerca dei marchi e l’assodata esperienza di Luisa Pandolfi è stato il presupposto naturale per l’immediata riuscita della manifestazione.
Sin dalle prime edizioni frequentato dai più esigenti buyer internazionali, W lo Spazio si è confermato essere uno dei più vivaci ed evoluti momenti d’espressione della creatività contemporanea, in fatto di accessori. Ancora una volta concreta dimostrazione della costante sinergia che Workshop Fashion Agency, società francese presieduta da Sarah Ténot, è in grado di instaurare tra i visitatori, gli espositori e gli organizzatori dei suoi saloni.

Of all scheduled international presentations, Workshop Fashion Agency’s salons are appointments that can’t be missed. Paris, Milan and Tokyo are the most suitable containers for the brands and leading creators that the Workshop team have selected from the fields of Fashion, Footwear and Accessories. W WORKSHOP, entirely devoted to women’s international ready-to-wear collections and accessories, gravitates towards two of the places historically related to Paris Fashion Week: the Cercle Républicain, for ready-to-wear clothing and accessories, and the Hotel Regina for accessories, bijoux in particular, open also to some leading showrooms featuring among others Paola Frani, Pier Antonio Gaspari, Betsey Johnson, etc. The five-day salon can host over 100 exhibitors and offers its visitors, mainly foreigners (from Japan and the USA), an urban, cosmopolitan fashion that combines quality and creativity. W MOOD will be staged inside the ultra modern tower Aoyama Bells Commons, a show that has for four years featured among the appointments of Japanese fashion, thanks to their collaboration with Setsuko Araki, director of the Salon ‘Ambiance’ for over 15 years. W LO SPAZIO is now at its fourth edition, an ideal showcase for designers and brands wishing to present their works at one of the most innovative spaces on the Italian fashion scene. The rigorous selection of brands and Luisa Pandolfi’s great experience must be credited with the immediate success of the event. Since it was first edited W lo Spazio has been visited by the most demanding international buyers and, as far as accessories are concerned, has proved to be one of the liveliest and most updated showcases for the display of present-day creations. With Sarah Ténot as chairperson, the French company Workshop Fashion Agency has once again shown its ability to create synergies between visitors, exhibitors and its salon organisers.